MOSAICO TECNOLOGICO Reti, industrie e consumi nell'Italia moderna

Mosaico tecnologico è l'esposizione permanente dedicata ai paesaggi tecnologici che hanno caratterizzato la modernizzazione del Paese nel secondo Novecento, con particolare riferimento all'evoluzione delle infrastrutture a rete, allo sviluppo del sistema industriale e all'avvento della società dei consumi.

In mostra esempi tratti da importanti realtà produttive, infrastrutturali e impiantistiche, insieme a beni domestici durevoli che hanno popolato nel tempo le nostre case accompagnando i cambiamenti della società. Oggetti familiari e inconsueti, comuni o unici, provenienti da ambiti tecnologici diversi, si presentano uno accanto all'altro, come tessere in un grande mosaico, per raccontare passaggi significativi alla base del nostro modo di vivere attuale.

Oltre 200 oggetti, con highlights delle collezioni museali e nuove acquisizioni, tra cui spicca il Quadro Sinottico Snam, impiegato dal 1985 al 2012 nel Centro di Dispacciamento di San Donato Milanese per gestire la rete di trasporto del gas naturale in Italia.

Scopri di più sull'esposizione qui.

163 risultati
Filtri

Apple II Europlus

Apple Computer Inc. 1978 ca. - 1983 ca. Tastiera su pannello nero e collegata al computer con apposito cavo. Il pannello della tastiera presenta un profilo azzurro Aperte le due chiusure poste nella parte alta e separato il coperchio/tastiera, è visibile la parete frontale del computer. A sinistra si trova il monitor integrato da 5,25" a colori, a destra un vano per l'alloggiamento di floppy disk o di cavi e il drive floppy interno 5¼" da 170kB (versione interna del 1541 della Commodore). Ancora più a destra, dietro ad uno sportello apribile, si hanno i comandi di regolazione del monitor: volume, contrasto, luminosità, colore, sincronismo verticale e un tasto per il reset. Sul retro della tastiera e sopra al computer sono presenti i connettori della tastiera (connettore 25-pin D-subminiature). Una fessura sul dorso, chiusa da un'aletta a molla, permette l'inserimento delle cartucce, in verticale; sempre sul dorso sono presenti le griglie attraverso le quali è diffuso l'audio dell'altoparlante interno sottostante. Sul retro si trovano due porte (control 1 e 2) per il comando giochi (paddle, joystick, penna ottica), due prese multipolo, una user port (programmabile di input/output), il connettore per l'alimentazione, un fusibile e l'interruttore di accensione. All'interno, sulla scheda madre, sono inseriti, tra i vari componenti, il microprocessore MOS Technology 6510, con 64 KByte di RAM e 20 KByte di ROM, il chip video 6567 VIC-II per 16 colori, il chip audio 6581 SID (Sound Interface Device) . All'interno si hanno inoltre la circuiteria del video e il modulatore, schermati per evitare interferenze, e l'alimentatore con trasformatore. Caratteristiche tecniche: Processore: CPU: Intel 8088 Velocità CPU: 4,77 MHz ROM: 00 kB RAM: 16-640 kB Memoria di massa: dual disk drive da 160 kB, 5,25 inch Display: Grafica: Sistema operativo di serie: PC-DOS v1.0 IGB-14615

Macintosh Classic

Apple Computer Inc. 1990 ca. Tastiera su pannello nero e collegata al computer con apposito cavo. Il pannello della tastiera presenta un profilo azzurro Aperte le due chiusure poste nella parte alta e separato il coperchio/tastiera, è visibile la parete frontale del computer. A sinistra si trova il monitor integrato da 5,25" a colori, a destra un vano per l'alloggiamento di floppy disk o di cavi e il drive floppy interno 5¼" da 170kB (versione interna del 1541 della Commodore). Ancora più a destra, dietro ad uno sportello apribile, si hanno i comandi di regolazione del monitor: volume, contrasto, luminosità, colore, sincronismo verticale e un tasto per il reset. Sul retro della tastiera e sopra al computer sono presenti i connettori della tastiera (connettore 25-pin D-subminiature). Una fessura sul dorso, chiusa da un'aletta a molla, permette l'inserimento delle cartucce, in verticale; sempre sul dorso sono presenti le griglie attraverso le quali è diffuso l'audio dell'altoparlante interno sottostante. Sul retro si trovano due porte (control 1 e 2) per il comando giochi (paddle, joystick, penna ottica), due prese multipolo, una user port (programmabile di input/output), il connettore per l'alimentazione, un fusibile e l'interruttore di accensione. All'interno, sulla scheda madre, sono inseriti, tra i vari componenti, il microprocessore MOS Technology 6510, con 64 KByte di RAM e 20 KByte di ROM, il chip video 6567 VIC-II per 16 colori, il chip audio 6581 SID (Sound Interface Device) . All'interno si hanno inoltre la circuiteria del video e il modulatore, schermati per evitare interferenze, e l'alimentatore con trasformatore. Caratteristiche tecniche: Processore: CPU: Motorola 680000 Velocità CPU: 8 MHz ROM: .......................B RAM: 16-640 kB Memoria di massa: dual disk drive da 160 kB, 5,25 inch Display: Grafica: Sistema operativo di serie: PC-DOS v1.0 IGB-14616